Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Sei in: - FESTE FIERE E SAGRE
FESTE FIERE E SAGRE
Eventi con ricorrenza annuale
17 Gennaio, festa di S. Antonio Abate con la benedizione degli animali.
 
3 febbraio
,  festa di San Biagio che insieme a  Santa Margherita è titolare della Chiesa Parrocchiale, è sicuramente una delle feste più sentite a Cappadocia.
 
15/16 Agosto
, feste Patronali in onore dell'Assunta e di San Rocco.
 
15/16 Agosto, festa nella frazione di Petrella Liri in onore dell'Assunta e dei Santi Patroni S. Michele Arcangelo, S. Giovanni e San Rocco, in questi due giorni si aprono con la banda che gira per il paese, poi, dopo la santa messa ci sarà la processione. Il pomeriggio si svolgono giochi di società per i più piccoli e anche per i grandi, e la sera orchestre spettacolo ci allieteranno e a chiusura dei due giorni di festeggiamenti ci saranno i fuochi d’artificio 
(
Petrella Liri ).
 
Sabato santo, suggestiva rappresentazione della Via Crucis, La particolarità di questa manifestazione è che le varie stazioni sono disposte in una strada che termina sul monte Valminiera dove c’è una chiesetta dedicata a San Giovanni.
La rappresentazione ha inizio in piazza Vittorio Veneto con l’arresto di Gesù nell’orto degli ulivi poi si prosegue con la condanna davanti a Pilato a questo punto si inizia a salire sul monte e arrivati in cima ci sarà la morte in croce e la sepoltura, i partecipanti sono abbigliati con vestiti d’epoca (
Petrella Liri ).
 
4 novembre, festa in ricordo dei caduti in guerra con la banda dei garibaldini e le majorette che fanno il giro del paese chiamando a raccolta tutti gli abitanti e i visitatori poi dopo un rinfresco nei locali della pro – loco si fa la sfilata fino al monumento ai caduti e lì dopo un breve discorso del sindaco e la banda che suona musiche patriottiche, la manifestazione termina con fuochi d’artificio. Poi tutti a mangiare insieme a Camporotondo (
Petrella Liri ).
 
Ultima Domenica di Dicembre, suggestiva rappresentazione del presepe Vivente, la rappresentazione oltre che a dare un immagine della natività vera e propria ripropone, in una carrellata che si svolge in tutto il paese arti e mestieri antichi che si sono avvicendati durante gli anni; ad iniziare dal fabbro, al falegname, al contadino, all’arrotino, al brusca orzo, al maniscalco, al fabbricatore di basti, al piattaio, ai pastori. Durante tutti questi anni c’è stata una ricerca minuziosa di oggetti antichi appartenenti alla vecchia civiltà rurale; quelli che non si sono potuti reperire sono stati riprodotti somiglianti all’originale. Tutti questi mestieri si mescolano con le cinque locande che nella leggenda Maria e Giuseppe visitano prima di trovare alloggio nella capanna. Tutti i partecipanti vestiranno costumi antichi. Come contorno a questa manifestazione ci sono i zampognari che girando per il paese aumentano l’aria di gioia e di pace che si vive durante il Natale
( Petrella Liri ).
 
 
Per informazioni 0863/670145
 

 

Marsica News

 Marsica News   (Per conoscere le ultime notizie del territorio marsicano )
   

Calendario eventi della Marsica

 Calendario Eventi  ( Archiviazione e ricerca sugli eventi nella Marsica )
   
   
 

Non vi sono sottopagine
Sei in: - FESTE FIERE E SAGRE

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright